Le principali patologie del capello – Alopecia areata

Le principali patologie del capello – Alopecia areata

Le principali patologie del capello – Alopecia areata

Di 18 giugno 2012
Patologia Areata

L’alopecia areata, o area Celsi, è una manifestazione a componente autoimmunitaria che si presenta sotto forma di una o più chiazze senza alcun pelo. Queste chiazze sono di solito rotondeggianti, della grandezza di una moneta e si risolvono, tranne eccezioni, spontaneamente. E’ una patologia molto frequente, che non mostra particolare predilezione di sesso e di età.
La causa del blocco transitorio della crescita dei capelli è ancora ignota e sotto esame: esiste indubbiamente una predisposizione genetica familiare. Inoltre, negli ultimi decenni, numerosi dati clinici e sperimentali hanno mostrato la sensibilità del sistema immunitario nei confronti di eventi emozionali e stressanti e la possibilità che questi possano influenzare il sistema sia degli anticorpi che dei linfociti.
Infine, gioca un ruolo, se non determinante, ma sicuramente scatenante, il fattore emozionale e caratteriale: su una base sensibile geneticamente determinata, la manifestazione della patologia avviene in concomitanza di eventi stressogeni, o puntuali nel tempo, come patologie organiche (infezioni, febbre, diete) e psicologiche, o prolungate nel tempo, che a lungo andare hanno una conseguenza sulla produzione ossidativa dell’organismo (esempio frequente ma sottovalutato: l’alterazione del ritmo sonno-veglia, con pazienti che dormono poco, o male, dove il metabolismo è sbilanciato a favore della produzione di sostanze ossidative come il lattato di ammonio o lo squalene, dannose per le strutture e il ciclo del capello).
La prognosi dell’alopecia areata è difficile e variabile da soggetto a soggetto: si può affermare che essa è in relazione all’età di insorgenza, alla familiarità, alla superficie coinvolta, alla durata, alla presenza di altre malattie autoimmuni, alla risposta a precedenti trattamenti. La guarigione delle forme a chiazze è generalmente sicura e spontanea. La prognosi peggiore è legata alle forme totali, universali, ma la guarigione spontanea è comunque sempre possibile, anche se più rara.

Commenti

commenti

Lascia una Risposta

cinque × quattro =