La cosmesi del capello – Come e quando lavare i capelli

La cosmesi del capello – Come e quando lavare i capelli

La cosmesi del capello – Come e quando lavare i capelli

Di 18 giugno 2012

Le ghiandole sebacee annesse ai capelli versano il sebo di loro produzione nel canale follicolare. Il sebo è indispensabile per conferire ai capelli caratteristiche di impermeabilità, elasticità, lucentezza, ma, se  prodotto in eccesso, può causare molti problemi noti con il nome di seborrea: capelli grassi, lisci, pesanti, esteticamente sgradevoli; crescita eccessiva di batteri e fermenti (pitirosporum); prurito, forfora, odore di rancido. Oggi il sebo è accusato di contenere alcuni fattori responsabili della caduta dei capelli. Secondo alcuni autori nel sebo si accumulerebbero metabolici androgeni attivi (ormoni maschili), prodotti dal follicolo pilifero. Tutti gli studiosi moderni consigliano, perciò, ai seborroici di non lasciare ingrassare i capelli, ma di lavarli spesso per eliminare tali cause o concause di calvizie.

Come e quando lavare i capelli?

In realtà i capelli vanno lavati ogniqualvolta il paziente ne senta la necessità, e non è tanto importante la quantità di lavaggi quanto la qualità: scegliere il giusto shampoo, che non sia né troppo delicato né troppo aggressivo, applicare una minima quantità di shampoo durante il lavaggio avendo cura di applicarlo più sul cuoio capelluto che sulle lunghezze del capello. Sottolineamo, inoltre, che uno shampoo, di norma, non sarà mai “curativo”. Quello che si può chiedere ad uno shampoo è di correggere alcuni piccoli disturbi del cuoio capelluto e di non danneggiare il capello.

Commenti

commenti

Lascia una Risposta

tre × due =